Partnerships

Il mio stemma, in qualità di aiutante di campo (sono stato Ufficiale di Vascello, cioè di Stato Maggiore) dei Conti Lanzavecchia di Buttrio contiene un segreto ironico

Dice il poeta: “A panza piena si ragiona meglio!“.

Niente di più vero: la diplomazia alla base di fruttuosi affari e scambi commerciali inizia proprio a tavola, secondo una tradizione millenaria. Tanto per citare un esempio noto, Cavour era solito inviare i propri diplomatici all’estero “con una lettera di istruzioni e le necessarie credenziali in una mano e una bottiglia di Ricasoli o di Barolo nell’altra“.

L’obiettivo principale della mia start up è quello di rappresentare e far conoscere la genuina salentinità di un tempo, anche facendo leva sui prodotti dell’azienda di famiglia. Ho trovato ottimale coinvolgere anche amici e conoscenti che avessero l’interesse che la propria attività (ovunque essa si esprimesse) godesse di un po’ di pubblicità o di un aiuto concreto per veicolare l’immagine. Ecco allora un’idea tanto semplice quanto geniale: legarsi e aiutarsi vicendevolmente nel dare voce a queste nostre informazioni, offerte, notizie, fattarielli. Il tutto gratis con una resa importante per entrambi.

Insomma, tante idee con un denominatore comune: basta poco così per rilanciare una buona idea: basta davvero volerlo. Siamo nel 3000, abbiamo tutti i sistemi di comunicazione del futuro. Con un click arriviamo a chiunque, ovunque.

Viva la diplomazia della buona tavola!